25/07/2016

TENNIS IN CARROZZINA

Tennis in carrozzina alla Vavassori Tennis Academy è possibile grazie ad un progetto dedicato ai portatori di handicap

Tennis in carrozzina : alla Vavassori Tennis Academy è possibile.

Grazie al progetto H-Tennis voluto da Renato Vavassori, alla sua Accademia è possibile praticare lo sport in carrozzina, non solo con scopo terapeutico o riabilitativo, ma anche per esaltare lo spirito agonistico.

H-Tennis vuole richiamare proprio questo concetto laddove H deve, e vuole, essere inteso come Acca-demia, cioè scuola tennis dedicata ai portatori di handicap con tanto di tornei e competizioni dedicati  .

Il programma H-Tennis è attivo alla Vavassori Tennis Academy fin dal 2000 ed è riconosciuto dal CIP (Comitato Italiano Paraolimpico) che ne attesta la qualità in termini di metodiche applicate.

I maestri della Vavassori Tennis Academy che seguono questo progetto sono, infatti, abilitati all’insegnamento grazie a corsi di formazione con ottenimento finale di diploma specifico.

Il tennis su sedia a rotelle necessita di alcuni accorgimenti tecnici legati al vincolo della carrozzina che, non avendo lo spostamento laterale, concede agli atleti di girare su se stessi e, pertanto, richiede che gli stessi insegnanti abbiano una preparazione specifica e qualificata.

Sempre in un’ottica di attenzione e sensibilità verso il sociale, la Vavassori Tennis Academy promuove questo tipo di insegnamento al fine di incentivare i portatori di handicap a praticare sport così da migliorare la propria sicurezza personale e accrescere la forza d’animo.

I corsi tenuti nella sede di Palazzolo sull’Oglio sono aperti a tutti gli atleti su sedia a rotelle indipendentemente dall’età posseduta.