22/07/2016

MISSION

mission_renato_vavassori_MG_0349Resiste, ancor oggi, nell’immaginario collettivo il concetto di talento solamente circoscritto all’area tecnica: “ha un bel braccio”, “ha un bel tocco di palla” ecc.

Da spettatore di un evento sportivo posso essere gratificato dal gesto tecnico esteticamente più bello e gradevole.

Da operatore sportivo  mi auguro, invece, di avere ai nastri di partenza ragazzi che abbiano talento soprattutto nell’area mentale e caratteriale. La prestazione fisica, il gesto tecnico e la capacità tattica si possono acquisire e migliorare con l’applicazione quotidiana.

Ho visto talenti tecnici non raggiungere i livelli di eccellenza per mancanza di qualità caratteriali, viceversa ho visto ragazzi non dotati di talento tecnico diventare dei professionisti grazie alla volontà e alla voglia di emergere.

La nostra mission è quella di formare atleti dalla base per farli crescere secondo i valori più sani che la vita e lo sport insegnano“.

Renato Vavassori